Home Regionali

Volley Day 2018 a Genova, premiate società e dirigenti | Video

0
CONDIVIDI

Giovedì 18 ottobre, presso la Casa delle Federazioni, si è svolto il consueto Volley Day, la cerimonia istituita dal Comitato regionale della Fipav, la Federazione Italiana Pallavolo per premiare società e atleti che si sono contraddistinti nell’anno.

All’incontro hanno presenziato il presidente del Coni Liguria Antonio Micillo, la presidente Fipav Anna Del Vigo, il Consiglio Fipav, ed il consigliere del Comune di Genova con delega allo Sport Stefano Anzalone.

Come di consueto sono sate premiate tutte le società protagoniste nella stagione 2017-2018 ed è stata consegnata la Rete d’Oro.


Per primi sono stati premiati i promossi dalla serie C, ovvero gli uomini del CUS Genova e le donne della Serteco Volley School.

A seguire i promossi in C: le squadre maschili di A.P.D. Sant’Antonio e ADMO Volley e quelle femminili di Pallavolo Carcare, Volley Genova VGP e CFFS Cogoleto.

La Coppa Liguria è stata conquistata dell’Admo Lavagna e, per le donne, dal Carcare.

Passando ai campionati regionali giovanili.

Under 13 3X3: ASD Colombo Volley Genova.

Under 13F: Sportandgo SSDRL Don Bosco.

Under 13M: ASD Colombo Volley Genova.

Under 14F: A.D. CPO Ortonovo.

Under 14M: ASD Colombo Volley Genova.

Under 16F: Polisportiva Alta Valbisagno.

Under 16M: ASD Colombo Volley Genova.

Under 18F: A.S.D. Albisola Pallavolo.

Under 18M: ABC Volley La Spezia.

Under 20M: A.S.D. Nuova Albisola Volley.

Per il Trofeo delle Regioni di beach volley: Federico Tomà e Simone Podestà, si sono classificati secondi sotto la guida di Alessandro Assalino, e Giorgia Botta ed Elisa Valdora, settimi classificati sotto la direzione tecnica di Andrea Gigante.

Infine ad Eros Gai, in qualità di dirigente sportivo dell’anno, è stata consegnata la Rete d’Oro.

“Il Volley Day – ha esordito la Presidente Anna Del Vigo – è un’occasione di incontro tra il Comitato e le società, durante il quale abbiamo celebrato le nostre eccellenze. E’ fondamentale riconoscere gli sforzi dei nostri dirigenti e dei nostri allenatori. In particolare è giusto riconoscere ai Dirigenti ai Presidenti che permettono ai nostri giovani di giocare e conquistare questi ambiti trofei chem con volontariato destinando parte del proprio tempo e non indifferenti risorse economiche”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here