Home Nazionali B Maschile

E’ Orsini il nuovo “bimbo-prodigio” della Zephyr Valdimagra

0
CONDIVIDI
Elia Orsini

E’ lui il nuovo “bimbo prodigio” della Zephyr Trading Valdimagra. Uscito dal “vivaio” rossoblù sulle orme dei vari Podestà, Vescovi e Calcagnini, sabato scorso Elia Orsini ha probabilmente acquisito coscienza che nella pallavolo di Serie B può esserci (presto) spazio anche per lui.

<Forse è stato questo il mio vero debutto – egli commenta ora all’indomani della vittoriosa gara con la capolista Admo Lavagna al Palaconti santostefanese – anche se avevo già esordito in B qualche partita fa. Sono contento nonché grato alla società per la possibilità che mi sta fornendo>.

Questa volta trainer Andrea Marselli, in ragione della piega che l’incontro prendeva di volta in volta, l’ha gettato nella mischia più volte e più volte Orsini ha risposto all’altezza. Senza nulla voler togliere al titolare tuttora indiscutibile, Mirko Podestà, forse adesso la Zephyr si ritrova quasi con una sorta di alzatore “aggiunto”.


<E’ uno di quei ragazzi – lo descrive il libero Vignali che, con capitan Nannini, è il veterano della complesso – che dal lunedì al venerdì s’allenano indefessamente nella speranza d’avere una “chance” nel fine settimana a venire e, se solo gli capita, con un po’ di fortuna possono perfino fare la differenza>.

Spezzino di Montepertico, sebbene nato a Carrara di dove sono i suoi genitori, Elia compirà la maggiore età a Maggio. Studia allo Scientifico, sul fronte pallavolistico è al Gruppo Valdimagra Volley da 4 anni, dopo essere passato dal Centro Volley Spezia.

<E’ un giovane su cui vale la pena di lavorare massicciamente – dice coach Marselli – poiché ha di fronte enormi margini di progresso, sul piano sia tecnico, che atletico e tattico-mentale. Per il Valdimagra Volley Group può costituire un considerevole investimento>.

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here